Back

Spotti A.

Conseguimento della Specializzazione in Anestesia e Rianimazione presso l’Università degli Studi di Milano Bicocca 20 Nov 2005
Conseguimento della Specializzazione in Gastroenterologia ed Endoscopia digestiva presso l’Università degli Studi di Verona 1994
La USC ANRI in cui lavoro si occupa dell’urgenza emergenza H24 per tutte le specialità persenti inoltre trapinti di fegato , intestino e polmoni adulti e pediatrici. Inoltre ci occupiamo di diagnostica gastroenterologica e la radiologia interventistica pediatrica, di emergenza urgenza intraospedaliera e PS adulto e pediatrico in quanto riferimento regionale anche per il trauma pediatrico.
Le mie aree di competenza e interesse riguardano la conduzione anestesiologico-rianimatoria di trapianti di fegato, trapianti bi polmonari, multi viscerali, combinati pediatrici e adulti e trapianti di rene singolo e doppio.

  • gestione dell’ecocardio transesofasgeo e Swan-Ganz durante interventi complessi , Picco,Lidco.
  • gestione del paziente neonatale e pediatrico complesso, critico e prematuro in sala operatoria , in tutta la diagnostica e nel paziente pediatrico politraumatizzato
  • esecuzione di blocchi centrali in ambito pediatrico e adulto.
  • blocchi periferici pediatrici eco guidati.( ileo-inguinale, ileo ipogastrico, blocco del pene, TAP block, blocco paravertebrale, toracico, ascellare, intrascalenico)
  • emergenza neonatale, pediatrica, adulta e altra attività di emergenza di PS e emergentista.
  • gestione delle vie aeree difficili con fibro broncoscopio. Ho , inoltre , frequentato corsi per migliorare la quotidiana pratica clinica.
Corso di ecografia neonatale e pediatrica (50 ECM) Bergamo
Corso . gestione delle vie aeree difficili con tecniche di intubazione con FBS e tracheotomia ospedale di Desio
Formazione presso L’ospedale Meyer di Firenze per il politrauma pediatrico
Corso di formazione di Ecografia pediatrica d’urgenza : FAST e FAST Extended della SIMEVP
Frequenza e training presso l’ospedale di Groningen sulle infezioni da catetere centrale correlate. Trainer per lo studio PROHIBIT- Prevention of Hospital Infections by Intervention & Training
Partecipazione al gruppo di studio per il percorso del politraumatizzato e l’attivazione del “Trauma Team” con emissione di IO ospedaliera “Gestione del trauma grave”.
Partecipazione al gruppo di studi per area critica, progetto Nuovo Ospedale, con emissione di” Criteri di ammisione e dimissione dalle terapie intensive, sub-intensive e Recovery Room.
Attività di collaborazione con SIMT per il buon uso del sangue e degli emoderivati, utilizzo dell’eritropoietina in ambito pediatrico
Membro della giuria per la Consensus Conference-evento formativo “Analgosedazione procedurale pediatrica in Pronto soccorso “ Ospedale Meyer -Villa la Quiete Firenze 2017
Corso di formazione teorico pratico Good Clinica Practice Ott- Nov 2016, ECM 36 Corso residenziale di formazione referenti infezioni nov Faculty e relatore al congresso congiunto 5°SIAATIP-3°PAICSAT-3°Società italiana di partoanalgesia:La tre giorni materno infantile. “La drepanocitosi nel contesto dei flussi migratori”
Organizzatore del congresso SARNePI a Bergamo 22-24 sett e organizzatore del corso “Tromboelastografia nel paziente pediatrico”
Algoritmo Besta per la gestioen delle vie aeree difficili; incontro con gli autori Milano 07/04 /2016
Tecniche chirurgiche di ricostruzione mammaria utilizzando la matrice biologica dermica Bergamo 4-5 febbraio.
Un'altra area di interesse è l’insegnamento presso il Master II Liv in Anestesia e Rianimazione Pediatrica, Università degli Studi di Brescia, fin dalla sua prima edizione ora quintain due settori: trapianto di fegato e gestione della volemia con due lezioni principali:
  1. Approccio anestesiologico e intensivistico al trapianto di fegato pediatrico. 2 ore
  2. La medicina trasfusionale: strategie di risparmio ematico. 2 ore Corsi referente infezione ospedaliere: “Controllo delle infezioni da batteri multiresistenti: dall’esame microbiologico all’appplicazione delle precauzioni “ ECM 2,8
Docente evento formativo “ Approccio anestesiologico al paziente pediatrico: la coagulazione” Legnano 26 Nov 2016